Navinland

Padiglione Thailandia
54a Mostra Internazionale di Arte - La Biennale di Venezia
ILLUMInazioni

Share:

L’artista Navin Rawanchaikul crea un’avvincente esperienza multimediale per suscitare domande sulla cittadinanza e l’idea di nazione nel mondo frammentato di oggi.

InParadiso Gallery, Venezia

4 Giugno – 27 Novembre 2011

Giovedi 2 giugno 2011 ore 16.00

La mostra

Curatori: Pandit Chanrochanakit & Steven Pettifor
Commissario: Prisna Pongtadsirikul

L’artista Navin Rawanchaikul, invitato come unico rappresentante del Padiglione Thailandese nella 54° Biennale d’Arte di Venezia, crea un’avvincente esperienza multimediale per suscitare domande sulla cittadinanza e l’idea di nazione nel mondo frammentato di oggi.

Il Padiglione Thailandese, realizzato in collaborazione con il Concilio Europeo dell’Arte, rappresenta il punto di incontro e di partenza verso la creazione di Navinland, un’area di transito per il nascente collettivo dei Navin e degli amici di Navin. Una comunità senza confini, che riunisce le persone attorno al nome condiviso di Navin.
Un’installazione dinamica, che include l’intervento diretto dello spettatore e, con uno stile innovativo, integra le esperienze individuali o di comunità con eccentriche favole. É l’ambizioso para-Padiglione del Paradiso di Navin, riconoscimento ufficiale della non-nazione (immaginaria) di Navinland: un ambiente ricco di sfaccettature capaci di ri-definire le percezioni di identità e di nazionalità. Ispirato dalla secolare storia di Venezia, città che offre una romantica visione dell’arte e dell’architettura, Navin prosegue la ricerca di una sua personale interpretazione del Paradiso.

I padri fondatori di Navinland, vi invitano a sottoscrivere il vostro sostegno alla loro nascente non-nazione. E’ la vostra opportunità per suggerire come i Navin debbano vivere nel mondo di oggi e di domani.
Fate attenzione alla bandiera di Navinland con il simbolo del maialino volante, e aiutateli a rendere possibile l’improbabile!